Image Alt

La settimana di Pandolfini

BANKSY ARTE COME DENUNCIA

 

 

Chi è che non conosce l’arte di Banksy. Giovani e meno giovani di tutto il mondo sanno identificare le opere dell’artista britannico di cui nessuno conosce l’identità, se non i più stretti collaboratori. Banksy il provocatore, il satirico, il poeta, l’artista che per mezzo dei suoi murales, apparsi in giro per il mondo, ci obbliga a guardare e a riflettere sulle condizioni della nostra società, della politica e dell’economia mondiale.

Molte le congetture sulla sua possibile identità, quello che si sa a oggi che è originario di Bristol ed è per questo che molti propendono a pensare che Banksy sia Robert del Naja, front man del gruppo britannico trip hop Massive Attack non solo perché proviene dalla medesima città, ma soprattutto perché a Bristol entrambe hanno mosso i primi passi nella street art (Robert del Naja era conosciuto con lo pseudonimo 3D).

A Firenze 8 luglio verrà battuta WELCOME MAT opera di Banksy di grande denuncia. Si tratta di un tappetino cucito a mano composto dal tessuto di giubbotti di salvataggio utilizzati dagli immigrati per raggiungere le coste e abbandonati sulle spiagge del Mediterraneo.  Welcome Mat è stato prodotto nel 2019 in 500 esemplari in occasione della presentazione di Gross Domestic, il negozio di Banksy aperto improvvisamente la notte tra 1 e 2 di settembre 2019 a Croydon, a sud di Londra. Welcome Mat è da considerarsi un’opera di Banksy di rara qualità, non fosse solo per il messaggio intrinseco che ci vuole trasmettere.

Palazzo Ramirez-Montalvo
Borgo degli Albizi, 26
50122 Firenze - Italia
Tel. +39 055 2340888/9
Fax +39 055 244343
info@pandolfini.it

Via Alessandro Manzoni, 45
20121 Milano
Tel. +39 02 655.60807
Fax +39 02 620.86699
milano@pandolfini.it
Orari di apertura:
Lun - Ven 9-13 / 14.30-18.30

Via Margutta, 54
Roma
Tel. +39 06 3201799
Orari di apertura:
Lun - Ven 9.30-13.30
Il pomeriggio su appuntamento