Image Alt

La Settimana di Pandolfini

L’ALBERO DELLA CUCCAGNA

Il presente dipinto, che sarà proposto nella prossima asta Arcade di marzo, è opera del pittore bresciano Faustino Bocchi (1659-1741), conosciuto soprattutto per le sue ‘bambocciate’ arricchite da scene di giubilo, feste, combattimenti con creature fantastiche, mostri ed essere deformi. Nelle sue opere si possono rilevare anche elementi onirici ed esoterici ispirati dalla pittura fiamminga che possiamo ritrovare in artisti come Hieronymus Bosch (1453-1516) e Pieter Brueghel il Vecchio (1525/1530-1569). Il soggetto rappresentato è il gioco dell’Albero della Cuccagna di antica tradizione popolare e conosciuto in molti paesi europei, nel quale i partecipanti devono salire in cima ad un albero ricoperto di grasso o altre sostanze scivolose per raccogliere dei premi. L’origine di questo di gioco deriva probabilmente dall’Alberto di Maggio che veniva innalzato nei villaggi in occasione del Calendimaggio (intorno ai primi giorni di maggio) per festeggiare l’arrivo della primavera. In alcuni casi l’albero veniva portato in processione casa per casa come auspicio di buona fortuna. L’Alberto della Cuccagna viene oggi riconosciuto come sport ufficiale dal CONI.

Palazzo Ramirez-Montalvo
Borgo degli Albizi, 26
50122 Firenze - Italia
Tel. +39 055 2340888/9
Fax +39 055 244343
info@pandolfini.it

Via Alessandro Manzoni, 45
20121 Milano
Tel. +39 02 655.60807
Fax +39 02 620.86699
milano@pandolfini.it
Orari di apertura:
Lun - Ven 9-13 / 14.30-18.30

Via Margutta, 54
Roma
Tel. +39 06 3201799
Orari di apertura:
Lun - Ven 9.30-13.30
Il pomeriggio su appuntamento