Image Alt

La Settimana di Pandolfini

L’IMPERATORE TITO: AMOR ET DELICIAE GENERIS HUMANI

Uno degli imperatori romani più amati dal popolo fu di certo Tito Flavio Vespasiano, definito non a caso “Imperatore benevolo”; nonostante il suo breve periodo di regno (79-81 d.C.), Tito fu costretto a fronteggiare svariate calamità, tra cui la celebre e tristemente nota eruzione del Vesuvio che distrusse Pompei ed Ercolano nel 79 d.C. insieme ad uno dei più terribili incendi che coinvolsero Roma nell’80 d.C. Necessità fa virtù e l’imperatore dimostrò d’essere un autorevole ma anche amorevole sovrano aiutando efficacemente i più bisognosi. Da qui il suo famoso appellativo.

Il busto ritratto in marmo (probabilmente privato) di questo importante personaggio storico, datato I secolo d.C., verrà proposto da Pandolfini Casa d’Aste nel corso della prossima asta di Archeologia. Nel caso specifico, l’imperatore si mostra caratterizzato da una grande espressività del condottiero, ben accentuata dall’associazione sopracciglia-fronte che porta quest’ultima alla formazione di rughe che spingono verso uno sguardo volitivo, alla maniera tipica della ritrattistica flavia che prediligeva il realismo all’idealizzazione, senza però abbandonare quest’ultimo tratto, tipico invece della tradizione neoellenistica. Non a caso fu protagonista di una delle imprese militari più significative della storia di Roma, vale a dire la conquista di Gerusalemme, celebrata anche negli anni successivi. Si nota poi come la figura venga ulteriormente elevata una volta che si passa all’osservazione della veste; il paludamentum, la corazza e la tunica, realizzate verosimilmente nel II secolo d.C., confermano il suo essere guida, essendo questo un abbigliamento riservato esclusivamente al generale in capo dell’esercito come da tradizione imperiale.

La volitività conferisce forza alla figura di condottiero che vuole incarnare, ma allo stesso tempo la risolutezza resa dal viso si pone anche come obiettivo il marcare quella che, appunto, era la caratteristica più apprezzata dal popolo: la benevolenza di questo imperatore, l’essere considerato tra i giusti. Busti ritratto simili nella resa e nell’impostazione possono essere trovati ai Musei Capitolini e al British Museum.

 

Palazzo Ramirez-Montalvo
Borgo degli Albizi, 26
50122 Firenze - Italia
Tel. +39 055 2340888/9
Fax +39 055 244343
info@pandolfini.it

Via Alessandro Manzoni, 45
20121 Milano
Tel. +39 02 655.60807
Fax +39 02 620.86699
milano@pandolfini.it
Orari di apertura:
Lun - Ven 9-13 / 14.30-18.30

Via Margutta, 54
Roma
Tel. +39 06 3201799
Orari di apertura:
Lun - Ven 9.30-13.30
Il pomeriggio su appuntamento