Image Alt

La Settimana di Pandolfini

DEMERARA: LA LEGGENDARIA TERRA DEI GRANDI RUM

La storia del rum della regione di Demerara è profonda e intricata, radicata nelle antiche tradizioni della Guyana, terra ricca di storia e cultura. Per comprendere appieno l’evoluzione di questo pregiato distillato, è necessario fare un viaggio nel tempo attraverso i secoli.

Il nome “Demerara” deriva dal fiume omonimo che scorre attraverso la regione della Guyana. Fin dai primi giorni della colonizzazione europea nelle Americhe, la Guyana era una terra fertile e ideale per la coltivazione della canna da zucchero. Gli olandesi furono tra i primi colonizzatori della regione, e con loro portarono le tecniche di coltivazione e distillazione del rum. Tuttavia, fu con l’arrivo dei britannici nel XVII secolo che l’industria del rum iniziò a prosperare nella Guyana britannica.

L’industria del rum Demerara fiorì nel corso dei secoli: le piantagioni di canna da zucchero si estendevano a perdita d’occhio lungo le rive del fiume, e le distillerie proliferarono per trasformare la preziosa materia prima in rum di alta qualità.

Durante il XIX secolo, l’industria del rum Demerara raggiunse il suo apice. Le distillerie della regione erano rinomate per la loro abilità nel miscelare e invecchiare il rum, utilizzando una varietà di tecniche e segreti tramandati di generazione in generazione. Il rum Demerara divenne una merce ambita in tutto il mondo, esportato in Europa, nei Caraibi e oltre.

Tuttavia, il declino dell’industria dello zucchero e la Guyana stessa, insieme a cambiamenti economici e politici nel corso del XX secolo, portarono a una diminuzione della produzione e dell’importanza del rum Demerara. Molte distillerie chiusero i battenti, come le leggendarie Skeldon e Port Mourant, e la tradizione rischiò di scomparire. Nella seconda metà del ‘900 le chiusure continuarono, ma fortunatamente il know how e i macchinari, in particolare i preziosissimi alambicchi, rimasero nella regione, venendo acquistati dalle altre distillerie vicine.

Dal 2000 l’unica distilleria rimasta attiva è la Diamond, che però ha ereditato tutta la conoscenza delle sue “sorelle” ormai chiuse, come le già citate Skeldon e Port Mourant, ma anche Enmore e Uitvlugt, proseguendo la lunga tradizione della regione

In breve, la leggenda del rum Demerara è una saga affascinante di colonizzazione, industria e tradizione, che continua a vivere attraverso il suo distintivo e delizioso spirito. Spirito che sarà protagonista, assieme a molti altri, della prossima asta online Spring Spirits – Rhums & More, disponibile sul nostro sito dal 3 al 13 giugno 2024.

Palazzo Ramirez-Montalvo
Borgo degli Albizi, 26
50122 Firenze - Italia
Tel. +39 055 2340888/9
Fax +39 055 244343
info@pandolfini.it

Via Alessandro Manzoni, 45
20121 Milano
Tel. +39 02 655.60807
Fax +39 02 620.86699
milano@pandolfini.it
Orari di apertura:
Lun - Ven 9-13 / 14.30-18.30

Via Margutta, 54
Roma
Tel. +39 06 3201799
Orari di apertura:
Lun - Ven 9.30-13.30
Il pomeriggio su appuntamento